Frullato energetico (pre workout)

Standard

Me lo avete chiesto in molti, a tutti ho sempre risposto “è semplice, una banana, spirulina, proteine della zucca, maca e latte vegetale, magari un dattero, uno solo”, ma volete le dosi, e allora eccole! In particolare per voi Mariarosaria e Cristina 💚

1 banana piccola (circa 140-150 gr) ben matura 

1 cucchiaino (5 gr) di proteine della zucca

1/2 cucchiaino o meno (1,5 gr) di spirulina in polvere

1 cucchiaino (5gr) di maca (la maca per chi inizia a prenderla adesso deve iniziare con una punta di cucchiaino e poi aumentare gradualmente perché può dare tachicardia)

1 dattero al naturale (circa 14 gr)  (io uso i sukkari soft della DateCoop che hanno il nocciolo e sono al naturale)

1 manciata di foglie di spinacino (facoltativa, per arricchirlo di clorofilla)

Latte vegetale 200 ml

Mettete tutto nel frullatore e frullate pochi secondi. Versatelo nel vostro bicchiere preferito e bevetelo lentamente con una cannuccia masticandolo in bocca per renderlo piu digeribile e prontamente assimilabile dall’organismo.

Per chi non ha seguito la mia lezione dimostrativa sulla colazione e non sa le proprietà di maca, proteine della zucca e spirulina, tranquilli, le trovate tutte sul web 😉

Buona domenica e…buon allenamento agli sportivi!

P.S. Questo frullato è un pasto bilanciato di carboidrati, proteine, ferro, B12, sali minerali, vitamine e enzimi che dà la carica necessaria alla giornata e per l’allenamento senza appesantire.

Luv u, a tutti! 💚

Tortino al cioccolato

Standard

Piccolo flan, ricetta originale non vegan di Gaetano Verbena
Ingredienti:

200 gr di cioccolato fondente

80 gr di burro vegetale 

70 gr zucchero di canna integrale

1 pizzico di sale

Mezzo bicchierino di Rhum

4 cucchiaini di lecitina di soia

70 gr di amido di mais

70 gr di farina di mandorle 

6 cucchiai di Aquafaba

Olio di semi di girasole e farina fioretto 
Sciogliere la lecitina in un po’ di acqua e sbatterla bene con il cucchiaino in modo da renderla spumosa. Aggiungerla allo zucchero, meglio se macinato fino a renderlo a velo.

Far fondere il cioccolato con il burro vegetale a bagnomaria e unirlo allo zucchero e agli altri ingredienti. Unire in ultimo i cucchiai di aquafaba.

Oliare e cospargere di farina di mais dei pirottini in alluminio e riempirli per 3/4 con l’impasto.

Cuocete a 180 gradi finché non vedete gonfiare e assodare il flan. Occhio che dentro deve rimanere liquido. Il tempo di cottura varia con i forni, il mio ha voluto 11 minuti, ma potrebbero essere necessari 15, o bastare 8.

Vi consiglio di congelare i pirottini con l’impasto dentro in modo da avere in casa un dolce pronto in pochi minuti. Per cuocerli non vi sarà bisogno di scongelarli. Servite con frutti di bosco freschi.

P.S. Per chi ancora lo ignorasse, l’aquafaba è l’acqua di ottura di ceci o fagioli montata a neve esattamente come una chiara d’uovo! 😉