Bucatini di canapa arancioviola

Standard

Con il mio fantastico Erasmo, macchina per fare la pasta moooolto vintage, faccio dei bucatini di canapa fantastici! Questa volta ho voluto creare una armonia di colori sfruttando il verde naturale della farina di canapa, la zucca, e il cavolfiore viola. Arancio e viola sono due colori complementari: affiancandoli otterrò il massimo contrasto e la massima vibrazione cromatica 😃

Ingredienti per la pasta:

Erasmo (fondamentale!)
150 gr farina canapa
350 gr semola di grano duro Senatore Cappelli
Un pizzico di sale dell’Himalaya
Acqua q.b.

Ingredienti per il sugo:

Pomodori secchi bio
Zucca
Nepitella
Pinoli
un pizzico di sale dell’Himalaya
Olio EVO
Curcuma
Peperoncino di Diamante
Parmigiano fruttariano

Preparare l’impasto da trafilare con Erasmo, io ho scelto il formato bucatini.
Cuocere il cavolfiore viola al vapore, il quale diventerà di un viola più scuro.
Cuocere la zucca sbucciata e a pezzi in forno, con un po’ di acqua , finché non è morbida.
Mettere in ammollo i pomodori secchi.
Frullare la zucca con i pomodori secchi strizzati, aggiungere un pizzico di nepitella, e se necessario anche un pizzico di sale.

Tostare leggermente i pinoli in una padella e farli saltare con il cavolfiore.

Scolare la pasta al dente e condirla con la purea di zucca. Adagiarvi sopra un cucchiaio di cavolfiore e una spolverata di curcuma, oppure del parmigiano fruttariano
Aggiungere qualche rotellina di peperoncino fresco se lo gradite.

Il piatto è un trionfo di colori autunnali, scalda lo stomaco e anche il cuore ❤️ buon appetito!

2015/01/img_2843.jpg

I duri dal cuore tenero

Standard

Un biscottino veloce veloce adatto per una colazione energetica o per accompagnare un the davanti al caminetto nei giorni invernali che verranno.

Ingredienti:

180 gr farina di grano khorasan
20 gr farina di canapa (o di grano saraceno)
120 gr zucchero di canna integrale
1 cucchiaino di vaniglia raw
80 gr cioccolato fondente a pezzetti (io uso quello fondente Companera equo e solidale)
100 gr di mandorle sgusciate bio
40 gr olio di sesamo
Pepe rosa macinato
120 gr latte vegetale
1/2 cucchiaino di cremor tartaro (lievito per dolci bio)
50 gr di nocciole divise a metà

Frullare le mandorle, senza rimuovere la pellicina, sino a trasformarle in una crema morbida, aiutandosi con 1 cucchiaio dell’olio previsto in ricetta.
Quando è pronto aggiungerlo in una ciotola a tutti gli altri ingredienti, escluso il latte che verserete a filo idratando l’impasto.
Risulterà un impasto un po’ appiccicoso.
Formate dei mucchietti sulla carta da forno, aiutandovi con le dita inumidite se necessario, e spolverate con il pepe rosa macinato.
Infornare a 180° per 10 min, o finché non saranno dorati.
Lasciate raffreddare, saranno morbidi dentro e croccanti fuori.

Qui ho usato le gocce di cioccolato fondente della Perugina, per i miei gusti troppo dolci, e poiché il mio amico vegano Giuseppe mi ha fatto assaggiare la meravigliosa cioccolata fondente del commercio equo e solidale “companera”, ho deciso di usarla per i prossimi che farò.

Varianti: Potete aggiunger la buccia grattugiata di un’arancia bio e renderli più profumati e simili ai cookies inglesi, oppure dello zenzero fresco grattugiato e della cannella per farli più speziati e adatti al Natale ☺️

N.B. Se sostituite il grano Khorasan con la farina di riso vi verranno ancora più croccanti e completamente gluten free! 😉