Pastiera vegan

Standard

Da una ricetta di Alessandra Mastrolillo del gruppo “quelli che dopo 21 giorni stanno ancora insieme” mixata con quella di una frolla postata da non ricordo chi, nasce questa cremosa pastiera.

Ingredienti per la frolla:

250 gr di farina tipo 2

100 gr zucchero mascobado

65 gr olio evo 

65 gr acqua

1 pizzico di sale

1/2 cucchiaino di polvere lievitante bio

1/2 cucchiaino di vaniglia raw naturale

1 cucchiaino di scorza di arancia grattugiata

 

Ingredienti per il ripieno:

350 gr ricotta di mandorle (ottenuta da 450 gr di mandorle e 2 litri e mezzo di acqua)

300 gr di grano cotto

40 gr olio di riso o girasole

80 – 90 gr di zucchero mascobado

200 gr latte di mandorle o di avena (300 gr se la volete più cremosa)

2 cucchiai di fecola di patate o amido di mais

Scorza grattugiata di un’arancia e di un limone

Una manciata di gocce di cioccolato fondente

Essenza di arancio naturale 

Un pizzico di sale

Procedimento per la frolla:

Far sciogliere lo zucchero con l’acqua sul fornello, aggiungere agli ingredienti, per ultimo l’olio, e impastare velocemente fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgerlo in una pellicola e riporre in frigo qualche ora, anche una notte va bene.

Procedimento per il ripieno:

Versare il grano cotto in un pentolino, il latte vegetale, la scorza degli agrumi grattugiata a filetti sottili, la fecola, l’olio e far sobbollire a fuoco basso finché non diventa una crema morbida e densa. Aggiungere lo zucchero e mescolare bene, infine un po’ di essenza di arancio che fa tanto pastiera! 😉 Lasciar raffreddare. Una volta fredda aggiungere la ricotta di mandorle (il link per farla lo trovate qui, anche se io ho usato il nigari anziché l’aceto), le gocce di cioccolato fondente e un po’ di zenzero in polvere.

Stendere la frolla e adagiarla nella teglia bassa da pastiera precedentemente unta con olio e cosparsa di semola. Versare il ripieno e decorare con altra frolla.

Infornare a 160 gradi a forno caldo per 90 min coprendola con un foglio di alluminio per i primi 60 min.

Si mangia fredda, ma tiepida è davvero goduriosa!

   

 

Annunci

4 pensieri su “Pastiera vegan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...