Zucchine spinose gratinate

Standard

Conoscete la zucchina spinosa chiamata anche: patata spinosa, melanzana spinosa, zucca centenaria, lingua di lupo, sechio, chayote.
Me ne hanno regalato due, dicono tutti che sono deliziose, ma io che le avevo mangiate solo crude in insalata le avevo trovate abbastanza insignificanti. Eccovi allora una ricetta, appena inventata, in cui le ho cotte e ho usato i prodotti tipici lucani:

Ingredienti:
2 zucchine spinose
3 Melanzane di Rotonda
Cipolla di Tropea
Maggiorana, Nepitella, timo
Sale
Curcuma
Spezie Masala commercio equo e solidale
Farina bramata di mais
Olio evo
Farina di ceci
Acqua

Mettersi dei guanti da giardinaggio e togliere la buccia alle vostre zucchine pelose.
Tagliare a metà la zucchina, svuotarla con attenzione lasciando uno spessore di 1 cm circa e mettere da parte la polpa.
Scottare le barchette di zucchine in acqua salata per qualche minuto.

Affettare la cipolla sottilmente, versare in una padella acqua e olio evo e farvi appassire la cipolla.
Aggiungere le melanzane di rotonda tagliate a fettine e poi in quattro pezzi, e i pezzi di zucchina scavata e ridotti a dadini.
Far stufare coprendo la padella e insaporire con poco sale, maggiorana, nepitella, salvia essiccata, timo e spezie Masala.

Preparare una pastella con farina di ceci e acqua in proporzione 1:3. Aggiungere una spolverata di curcuma, una macinata di pepe e far riposare.

Scolare le barchette di zucchine e tamponarle dall’acqua.
Ungere una pirofila da forno, spolverarla con farina di mais bramata e adagiarvi le barchette. Versare le verdure stufare in una scodella con la farinata, amalgamare bene e riempire le barchette con il composto.
Spolverare la superficie delle barchette con farina di mais e semi di sesamo.
Infornare a 220 gradi per 20-30 min, il tempo che si cuocia la farinata e si dori la superficie.

Nel frattempo avrete cotto i fagioli bianchi di Rotonda (quelli che hanno il 29% di proteine), frullateli con un frullatore ad immersione e metteteli in una padella dove avrete fatto appassire la cipolla di Tropea con acqua e olio (come per le verdure ripieno delle zucchine). Aggiungere salsa di soia, timo, maggiorana, e fate insaporire bene cuocendo una decina di minuti.
Servite le zucchine accompagnate dal purè di fagioli ed avrete un piatto vegan gustosissimo e perfettamente bilanciato.
Buon appetito!

IMG_2279.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...